streghe al lavoro per migliorare l’intesa

Continua il cammino di avvicinamento al campionato di serie C per le streghe che giovedì sera hanno affrontato in amichevole la Focol Legnano.
In casa Legnanese nonostante alcune ragazze alle prese con problemini fisici e al netto di una chiara necessità di metabolizzare i nuovi dettami tattici e di trovare l´istintività nei movimenti, c´è più di una ragione per essere ottimisti.
La grande generosità da parte di tutte le ragazze, l´efficacia di qualche situazione di gioco pur da consolidare ed automatizzare ma già interessante e la cattiveria agonistica che spinge le streghe a non mollare mai nonostante le ovvie difficoltà fisiche (i carichi sono da smaltire) e tattiche (schemi da metabolizzare e feeling da ricercare) lasciano intravedere buone possibilità e la determinazione che mai viene meno è una caratteristica importante che dovrà essere una costante in campo. Al di la del risultato finale che poco conta, coach Luoni ancora una volta ha mischiato le carte in tavola per provare diverse situazioni di gioco e valutare i comportamenti e le scelte di ciascuna atleta.

News offerta da:

La strada per arrivare al top della forma resta ancora lunga e complessa ma il gruppo sta indubbiamente crescendo e già da questa settimana, iniziando la fase di scarico, si dovrebbe recuperare un po´ di lucidità e brillantezza che, insieme ad uno specifico lavoro tattico programmato durante le prossime sedute di allenamento dovrebbe consentire alle streghe di fare un piccolo passo avanti sul percorso di crescita per arrivare alla prima giornata di campionato in buone condizioni.

Prossimi impegni giovedì 28/09 al PalaBorsani (ore 21.00) contro la Rovatese di serie D e Lunedi 2/10 a Milano contro il Quinto volley che risulteranno certamente molto utili per continuare il percorso di crescita di un gruppo rinnovato e di prospettiva che deve ancora trovare la sua identità di squadra.

Su le mani x Castellanza!!