piccole streghe crescono

Maggiulli Rappresentanze Sas  – Pinciroli Sport Group 3-0 (25/11 25/14 25/21)

News offerta da:

Le streghette escono sconfitte dalla trasferta bergamasca contro il Celadina.

Le neroverdi perdono per 3-0 contro le padrone di casa che hanno fatto valere la loro migliore qualità in battuta e in attacco oltre alla maggiore esperienza di tutti gli elementi. Mister Briccola deve rinunciare ad alcune perdine e si presenta con una formazione infarcita di under 14 e 16 schierando in avvio capitan Accoto in palleggio, Venegoni opposta, Colombo Dugoni e Porta al centro, Pozzi e Esmeraldi schiacciatrici e Tessari Libero.
Le Bergamasche partono subito forte mettendo in difficoltà le streghette soprattutto con una precisa battuta. Nonostante la reazione le neroverdi non riescono recuperare il margine di vantaggio che il Celadina riesce a costruire e mantenere fino alla fine del set che la vede prevalere per 25 a 11.
Nel secondo set Castellanza registra meglio la ricezione e il gioco ne beneficia, ma le padrone di casa non sbagliano nulla e continuano a tenere il pallino della partita nelle loro mani, conquistando anche il secondo set con il punteggio di 25 a 14.
Castellanza, però, dopo il cambio di campo, sembra ritrovare nuova verve. L’avvio del terzo parziale è abbastanza equilibrato; poi le bergamasche cominciano ad allungare e le streghette sembrano disunirsi, tanto che il vantaggio del Celadina diventa netto (20-10). Sembra che la partita sia finita ma Castellanza ha una reazione di orgoglio che  permette una lenta, ma inesorabile rimonta (22-20), con Celadina che deve faticare per portare a casa il set e la vittoria conclusiva.
In casa neroverde da registrare l’esordio del libero Tessari (2003) e delle schiacciatrici Caccia e Currarini (2004), e le buone prove delle giovani Pozzi (2004) e Venegoni (2003).
Esclusa la prima parte di gara dove le ragazze erano troppo tese, abbiamo poi giocato una bella pallavolo riuscendo ad impensierire le forti avversarie sia in battuta che in attacco e difendendo tanto, segno che le ragazze stanno crescendo sia in abilità ed esperienza che come autostima e consapevolezza.

Ora un meritato riposo per ricaricare le batterie e prepararci alla gara casalinga del 7.4.2018 che giocheremo nella palestra L. da Vinci a Castellanza  alle ore 21.00 contro Lodi.

Via spettiamo e…. su le mani per Castellanza!!