Amaro in bocca….

PINCIROLI SPORT GROUP – SERIANA VOLLEY 1-3 (23-25; 17-25; 25-21; 18-25)

News offerta da:

Tanta amarezza e nessun punto per le streghe che cadono 3-1 sul proprio campo al termine di una partita lottata ma finita male. Le ragazze di coach Briccola devono fare a meno del libero Lanzafame e si presentano in campo schierando Taccin nell’inedito ruolo con maglia verde e con l’inserimento della giovane Monticelli in posto 4.
Castellanza parte nel migliore dei modi, mostrando voglia e la giusta concentrazione ed allunga nel punteggio 7-4 9-6 15-9 ma sul più bello arriva un black out che tramortisce le atlete neroverdi che subiscono un parziale di 0-6 condito da errori grossolani. Seriana lottando su ogni pallone pareggia 15-15.

Il muro Castellanzese non incide come in altre gare, gli attacchi sono scontati e complice la bravura e la capacità delle avversarie che lottano su ogni palla commettendo pochissimi errori la gara si fa equilibrata. Si gioca punto a punto 17-17 19-19. Le streghe faticano a realizzare punti e commettono degli errori e Seriana si guadagna 2 set point 22-24. Castellanza annulla il primo 23-24. Briccola prova il tutto per tutto facendo entrare a sorpresa la giovanissima Pozzi al servizio che prova a sorprendere le avversarie ma la palla esce di pochissimo e Seriana si aggiudica il primo set.
Si torna in campo ma tra le file neroverdi continua l’alternanza tra belle giocate ed errori gratuiti che consentono a Seriana di guadagnare un bel vantaggio 9-16. Briccola prova a mischiare le carte ma il set è in salita, le ospiti non sbagliano praticamente nulla e per le streghe diventa difficile recuperare. Da segnalare la bella prestazione in difesa ed in attacco della giovane Rebecca Borriero. Il set si chiude sul 17-25 con le ospiti avanti 0-2.
Nel terzo set le avversarie volano sulle ali dell’entusiasmo 1-4 2-10,  sfruttando ancora una volta i tanti errori e le imprecisioni delle streghe. Coach. Briccola richiama all’ordine le sue ragazze e Castellanza inizia una lenta rimonta che premia le streghe fino al pareggio 14-14. La gara si fa vibrante ed è Castellanza a premere sull’acceleratore e riaprire i giochi chiudendo rimonta e set in proprio favore col punteggio di 25-21.
Nel quarto set Castellanza torna sul parquet più convinta e si porta subito in vantaggio 3-1 6-4. Le ospiti non ci stanno e pareggiano 8-8 e poi scappano 8-10 9-12 10-16. La gara è combattuta ma le streghe faticano ancora una volta a mettere palla a terra con le ospiti che difendono tutto e sbagliano pochissimo. Il set scivola via lentamente e si chiude in favore di Seriana che espugna il PalaBorsani col punteggio di 1-3.
Per le streghe l’occasione di riprendere la marcia arriverà sabato prossimo a Milano contro la Pro Patria alle ore 21.00 (Istituto Natta – Via Don G.Calabria,16)